lasciate una traccia di voi nel mio blog

domenica 24 marzo 2013

UN ESPERIENZA FANTASTICA

Sono riuscita finalmente a incontrare il mio idolo culinario lo chef Barbieri e vederlo cucinare mi fa sentire così piccina e insignificante :) sei forte Barbieri !!!!! 


mercoledì 20 marzo 2013

PETTO DI POLLO ALLO YOGURT

Stop al petto di pollo stoppaccioso.

INGREDIENTI:
3 fettine di petto di pollo
1 vasetto di yogurt magro
Spezie a piacere
olio
sale 
pepe


Tagliare le fettine in pezzetti e fateli marinane per 6 ore nello yogurt insieme alle spezie ,  io ho usato lo zenzero in polvere ma voi potete usare il cherry , la curcuma ecc. Finita la marinatura accendiamo una piastra e appena sarà bollente incominciate a cuocere i pezzetti di pollo. Servite ben caldi usate del riso basbati per contorno.






sabato 9 marzo 2013

IL PLATANO FRITTO

Ieri mattina mi sono fatta una passeggiatina al mercato Esquilino a Roma e devo dire che sono rimasta stupita dalla varietà di frutta e legumi che hanno, ho fatto degli acquisti tra cui ho comprato il platano la ricetta che vi propongo me l'ha data una vecchia signora che mi ha convinto ad acquistarlo.

INGREDIENTI:
1 Platano
olio di semi
sale q.b.


Tagliare a rondelle il platano non troppo fine. Fare scaldare l'olio e fate dorare per 2 minuti circa il platano fiche non prende colore. Una volta tolto dal olio bollente fatelo asciugare nella carta assorbente. Con un pesta carne schiacciate le rondelle fritte e ributtatele nell'olio bollente per qualche istante. Di nuovo fatele asciugare nella carta assorbente salatele e servitele.
Il sapore del platano vi stupirà come ha stupito a me!!!!



venerdì 8 marzo 2013

ORATA ALL'ACQUA PAZZA

L'orata a l'acqua pazza e un piatto super gustoso e bastano veramente pochi ingredienti per fare un buon piatto.


INGREDIENTI :
1 orata di medie dimensioni
Mezzo bicchiere di vino bianco
un bicchiere d'acqua
15 pomodorini 
2 spicchi d'alio
prezzemolo
sale q.b.
olio di oliva q.b
pepe q.b.


In una casseruola fate soffriggere l'aglio con abbondante olio, aggiungete in seguito il vino i pomodorini, e l'acqua e portare a bollore. Immergete per 12 minuti circa l'orata squamata e pulita.Una volta cotta levate la pelle del pesce e sfilettatela, servitela sommersa dal liquido di cottura e guarnite con il prezzemolo fresco e una spolverata di pepe.

Consiglio : con il sugo rimasto dell'acqua pazza si possono fare dei  gustosi spaghetti da servire insieme ai filetti, o semplicemente si può bruscare del pane e si può bagnare con il sugo della cernia-