lasciate una traccia di voi nel mio blog

mercoledì 13 febbraio 2013

RIVISITANDO LE PARDULAS

Grazie sempre alla maestra Valentina per questa fantastica e gustosa ricetta!!!! le mie sono al forno!!!!!!
Questo dolce è un dolce sardo e noi lo facciamo senza uova e la crema che c'è sopra rimarrà morbida cremosa e bianca.
Scusate ma non dispongo di una macchinetta fotografica quindi la foto che metterò sara di quelle classiche ma servirà solo per darvi un idea della forma.

INGREDIENTI :
200g di farina
1 cucchiaio di strutto
una punta di zfferano
mezzo bicchiere d'aqua

LA FARCITURA
500g di ricotta di pecora
6/7 cucchiai di zucchero
la scorsa di un arancio e di un limone grattuggiata

Incominciamo ad impastare la farina con lo strutto un po sciolto, nel' acqua aggiungiamo lo zafferano e mettiamola in mezzo all'impasto. Quando risulterà liscio ed omogeneo lasciamo riposare per un pò. Prendiamo una frusta elettrica, amalgamiamo bene alla max velocità la ricotta con lo zucchero e le scorse e lasciamo riposare in frigo. Prendiamo l'impasto e stendiamolo con l'aiuto di un mattarello, la pasta non dovrà essere troppo fina. Con l'aiuto di un ring di media grandezza ricaviamo dei dischi. Riprendiamo la farcitura, prendiamo un disco e adagiamocelo sul palmo della mano con l'aiuto di un cucchiaio andiamo a mettere un cucchiaiata al centro del disco e chiudiamo con 8 pizzicotti.A dolcetto finito deve risultare un cestino che inforneremo a 180 per circa 20 minuti.
PROVATELI  

6 commenti:

  1. Un applauso Rosina per questi meravigliosi dolcetti, bravissima!!!! Mi unisco con vero piacere ai tuoi letori... alla prossima ricetta!

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosamaria, il blog è pieno di ricette invitanti..per questo spero che lo conoscano in molti, passa a farmi visita c'è un pensiero per te!! CIAO Letizia

    RispondiElimina
  3. Ti conosco solo oggi e sono felice di essere arrivata qui, grazie al consiglio di un'amica! Sei straordinaria e ti seguirò con piacere: questi sembrano proprio piccoli soli! Un abbraccione! :D

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti dei complimenti siete carinissime!!!!!

    RispondiElimina
  5. Le pardulas sono una di quelle ricette che mi piacerebbe fare ma non ho mai provato...segno la tua ricetta...

    A presto
    monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina

CIAO VISITATORE LASCIAMI UN TUO COMMENTO :)